Informazioni generali

L’Umbria è situata al centro della penisola italiana, al confine con le Marche a Est e con Toscana e Lazio rispettivamente a Nord Ovest e Sud Ovest.
Dal punto di vista amministrativo, la regione è articolata in 2 province, Perugia, il capoluogo regionale, e Terni. Altri centri di discreta grandezza sono Foligno, Città di Castello, Spoleto e Gubbio. Il tasso di urbanizzazione è molto basso rispetto ad altre regioni italiane, a beneficio di una maggiore capillarità della presenza umana sul territorio: sono solo 3 i centri con più di 50.000 abitanti e in essi risiede non più del 40% della popolazione complessiva, sintomo, questo, del forte attaccamento al territorio e alle proprie tradizioni che gli abitanti delle decine di piccoli centri rurali continuano a mantenere. La popolazione residente è di circa 840.000 unità.

Il settore industriale ha un’importanza inferiore alla media nazionale: le industrie pesanti sono concentrate soprattutto nell’area di Terni e Narni (siderurgia). Il settore terziario (commercio, banche e assicurazioni, ristorazione, turismo) costituisce la principale fonte di ricchezza regionale; una quota ancora rilevante, seppur in diminuzione, è costituita dall’agricoltura.
Gran parte della superficie regionale (55%) ha caratteristiche collinari; le aree montane rappresentano il 27% della superficie complessiva e quelle pianeggianti il 18%. All’estremità orientale, dentro il Parco Naturale dei Monti Sibillini, si trova la cima più elevata, il Monte Vettore (2448 metri).

La regione è ricca di acque: è attraversata da nord a sud dal Tevere, terzo fiume italiano, con i suoi numerosi affluenti, e da altri fiumi come il Nera, che forma le spettacolari Cascate delle Marmore. I principali laghi sono il Trasimeno, quarto in Italia per superficie, il lago di Corbara e quello di Piediluco.
Il clima ha carattere mediterraneo, con diversità anche sensibili tra le aree montuose da un lato e quelle collinari e pianeggianti dall’altro; l’estate è tipicamente calda e asciutta, l’inverno relativamente mite, con temperature che non scendono di frequente sotto lo zero. Le piogge sono più abbondanti nella fascia appenninica nord-orientale, dove non di rado nevica nei mesi più freddi.


Clicca qui per ingrandire l'immagine

Come raggiungere l'Umbria

 

Torna a inizio pagina | Home

Copyright©2013 Via dei Colli Immobiliare

Langue française Sito in francese